Ronaldo e Cracco soci in un ristorante in Calabria (ma è uno scherzo)

Calabria, Lunedì 29 Ottobre 2018 - 16:37 di Redazione

All'alba dell'arrivo di Cristiano Ronaldo in Italia si è parlato molto del suo rapporto con il cibo e si sono rincorse supposizioni su un eventuale futuro imprenditoriale in Italia per il campione portoghese. Futuro che sembrava essere diventato realtà quando si è sparsa la notizia che a marzo 2019 aprirà a Tropea, in Calabria, il primo hotel italiano della catena Pestana Cr7, dedicata a strutture alberghiere di alta gamma in tutto il mondo. Dopo circa un'ora però è venuto alla luce che si trattava di una burla ben congegnata.

Fonte Repubblica

Di seguito la notizia diffusa tra i tanti media anche dall'Ansa

Il bomber della Juventus Cristiano Ronaldo, nelle vesti di imprenditore, aprirà entro marzo 2019, a Tropea, in Calabria, un hotel della catena Pestana Cr7 che conta altre strutture per l'ospitalità turistica di alta gamma in molti altri Paesi europei e non solo.    Il fuoriclasse portoghese, in società con il Pestana Group e il Proto Group di Alessandro Proto, ha scelto d'insediare uno dei suoi nuovi alberghi sul litorale della "perla del Tirreno calabrese" dopo avere effettuato diverse altre valutazioni.    All'interno dell'hotel della catena Cr7, che entrerà in attività in tempo per la prossima stagione estiva, sarà in funzione anche un ristorante gestito dallo chef Carlo Cracco.    Attualmente hotel della catena Cr7 sono aperti a Funchal, capoluogo dell'isola di Madeira, dove il cinque volte Pallone d'oro è nato, e a Lisbona e altre capitali e Paesi. (ANSA)



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code